Il vostro ragazzo è un bugiardo patologico? Ecco come scoprirlo

Se avete il sospetto che il vostro ragazzo sia un bugiardo patologico, affetto da disturbo della personalità istrionico, narcisista perverso capace solo di amare se stesso, be’, questo non fa di voi una bella persona (se non sapete il significato del termine narcisista e non sapete cosa sia il disturbo della personalità istrionico, trovate tutto qui e qui. E poi non dite che non vi voglio bene).

Stiamo parlando del vostro ragazzo, l’uomo che amate, colui che è o che forse, un giorno, diventerà il padre dei vostri figli. Pensar male di lui non gioverà certo al vostro rapporto.
Ad ogni modo, pur essendo brutte persone, se avete il sospetto che lui vi menta, che sia infedele, che si prenda gioco di voi, che sia un bugiardo patologico che sta recitando soltanto la sua parte, be’, forse non avete proprio tutti i torti. Come diceva quel simpaticone di Andreotti: a pensar male si fa peccato, ma quasi sempre ci si azzecca.

Insomma, gli uomini sanno essere crudeli, soprattutto quando non vogliono. Per cui è necessario essere prudenti e prendere provvedimenti.
Ecco quindi alcune tecniche molto raffinate per identificare il mentitore seriale, l’impostore bipolare ossessivo compulsivo, il bugiardo patologico, insomma, la vostra anima gemella.

Come capire se il vostro partner è un bugiardo patologico e ha l’amante

Ecco quindi alcuni simpatici trucchetti per smascherare il vostro ragazzo bugiardo patologico. Tenete presente che alcuni suggerimenti richiedono l’utilizzano della tecnologia, ma si tratta di oggettini semplici ed efficaci, che chiunque, persino voi, è in grado di usare.
Non fatevi spaventare quindi, e controllate il vostro uomo prima che scappi con la vicina di casa tettona alla quale confidate tutti i vostri dispiaceri.

1. La microspia

bugiardo patologico-amore-automobile
Infilargli addosso una bella cimice miniaturizzata potrebbe essere una buona soluzione per capire che combina il vostro amato bugiardo patologico. Infilate la cimice dove non può accorgersi di nulla (potete acquistarla qui, non costa neanche tanto). Poi mettetevi comode e ascoltate tutto ciò che la vostra amata carogna dice durante il giorno. I posti in cui va. Le zoccolette che frequenta. E tutte le cosine zozze che combina. Infine, quando torna casa, chiedetegli com’è andata in ufficio.
“E’ stata un giornata stressante, amo’. Tutto il giorno a lavorare, sono stanchissimo”.
Ecco, costui è un mentitore bello e buono!

2. La microtelecamera

bugiardo patologico-coppia a letto-tradimento
Se siete invece voi che uscite e lui che resta in casa, allora la microtelecamera travestita da pennetta usb è quello che fa al caso vostro.
Insomma, il vostro fidanzato bugiardo patologico, infame ed erotòmane è possibile che porti a casa le sue sgualdrine, giusto? Perché allora aspettare di scoprire i suoi giochetti subdoli solo dopo aver contratto la sifilide?
Piazzate questa microcamera in casa e il gioco è fatto.

“Com’è andata a casa?”
“Uff… una noia, meno male che sei tornata, Pucci pucci. Mi sei mancata tanto”.
“Ah sì? Avrei detto che i due trans brasiliani di questa mattina ti avessero intrattenuto a dovere. Pucci pucci”.
A questo punto tenete presente che avete in mano la registrazione della sua mattinata, sia audio che video.
Se la cercate, la micro telecamera a forma di pennetta usb la trovate qui.

3. Il pedinamento

bugiardo patologico-pedinamento
Se la passività dell’attesa, la frustrazione dell’osservare in silenzio, gli insulti inascoltati che lanciate contro il nulla, non sono cose che fanno per voi, allora potete pensare a un più semplice pedinamento.
La tecnica è banale, seguite a distanza il bugiardo patologico e appena lo vedete pomiciare e toccare il culo a quella ragazzetta che può essere sua nipote, scendete dalla macchina.
“Non è come sembra. Ti posso spiegare”.
“Ok. Spiega”.
“Lei è… lei è… ehm… lei è mia figlia. Non te l’ho mai detto perché non sapevo come…”
A questo punto atterratelo col bloccasterzo a forma di mazza da baseball.
PAM!

Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK. Puoi TROVARLA QUI


Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: