Gelosia, tradimento e amore

Gentile dottor Miceli, il mio nome è Andrea, sono uno stimato professionista e nella città in cui vivo sono molto conosciuto e apprezzato. Il problema è che anche la mia attuale compagna è molto conosciuta e apprezzata, ma più per le sue doti fisiche che non per altro. Io sono un uomo molto geloso, e non amo che gli altri uomini commentino in modo volgare le sue fattezze. Lei invece ignora questa mia gelosia e, forse proprio per provocarmi, continua a vestirsi in modo molto provocante, attirando le attenzioni su di sé. C’è una grossa differenza di età tra di noi, lei ha circa vent’anni mentre io appartengo ad un’altra generazione, sarà forse per questo che non riesco a comprenderla? Le ho fatto presente più volte le mie rimostranze, ma lei si ostina ad ignorarmi. Cosa mi consiglia di fare?

Con stima, Andrea.

Apicoltori Burqa Gelosia

In foto lavoratrici col burqa, credo. Oppure apicoltori, non lo so.

Miceli risponde

E non lo so Andre’, che volemo fa? Come a volemo risolve sta gelosia? Volemo chiude’ sta ragazzetta in casa e le volemo mette ‘a cintura de castità? Er burqa non glielo potemo mette’ sennò poi tutti se mettono a di’ che te sei affiliato all’Isis, magari te mettono ‘n galera per terrorismo internazionale, nun me pare il caso. E poi, comunque, piglia me, a me le femmine vestite d’apicoltore m’attizzano un sacco, lasciano spazio alla fantasia, o no? Se la vedo in giro col burqa m’arrapo sicuro e ‘na palpata de culo gliela faccio. Me dispiace per sta gelosia tua, ma è il burqa che me provoca, o no? In tribunale m’assolvono sicuro.

Chiuderla in una scantinato legata a ‘na sedia nun se pò che dice che è illegale (e poi volemo esporta’ democrazia, mah…). Le volemo fa fa un corso d’addestramento tipo i cani, così qualsiasi cosa dici lei ubbidisce, zitta e mosca?

Nun lo so, Adre’, a me me pare più semplicemente che sei te che te stai a rincoglioni’. Anzi, me pare strano come sta ragazzetta ancora nun t’ha menato. E falla respira’, sta poraccia, e statte bono, che se te lascia fa bene. Datte ‘na regolata, damme retta.

Va be’, in ogni caso cordialità.
CONTINUA A LEGGERE  LA POSTA DEL COLON (PAGINA 3)

Se il post ti è piaciuto e vuoi premiare l’autore, fai adesso i tuoi acquisti su Amazon.it. Oppure leggi un altro articolo tra quelli selezionati in basso.

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: