I quattro doppi sensi che mi hanno turbato l’infanzia

Di doppi sensi è pieno il mondo, e oramai noi non ci facciamo più neanche caso. Ad esempio, Troia è un’antica città. Ma è anche un antico mestiere.
Io quand’ero bambino avevo la fissa per i doppi sensi. E devo dire, col senno di poi, che alcuni di loro hanno contribuito in maniera determinante alla mia crescita intellettuale, sana ed equilibrata. Come voi ben sapete.

Ci sono alcuni di questi doppi sensi che per lungo tempo sono stati per me misteriosi, e solo di recente ho capito a pieno il loro vero potenziale.
Doppi sensi che s’infilano subdoli nella mente di un ingenuo giovane adolescente, dando il via a mille domande prive di risposta, che aprono la porta ad altre mille domande. Dalla risposta imbarazzante.

Oggi vi presento quattro di questi doppi sensi che mi hanno formato e turbato in maniera irreversibile.

Quattro doppi sensi che mi hanno turbato l’esistenza e dai quali non mi sono ripreso ancora oggi

Hai scopato per terra?

doppi sensi-scopare-tappeto
Partiamo con un grande classico.
“Hai scopato per terra, oggi?”
Ecco, questa è una domanda a cui non ho mai saputo rispondere. Cioè, io e le pulizie di casa siamo chiaramente due universi paralleli, ma la copula sul tappeto resta comunque un classico dell’accoppiamento selvaggio, che di tanto in tanto va esercitato, per alleggerire la monotonia del rapporto di coppia.
Che faccio? Rispondo di sì ammiccando, con un sorrisino ironico e divertito che spiega più di mille parole?
“Sì, ho scopato a dovere! Eh-eh”.
Calcolate che di solito la domanda è mia nonna a farmela.

La fecondazione assistita

doppi sensi guardone fecondazione assistita
Ecco, questa è ‘na roba che fino a una certa età mi ha messo in difficoltà.
Tecnicamente andare nei parcheggi dell’amore e spiare i padri di famiglia che ingroppano in macchina le prostitute nigeriane è fecondazione assistita, giusto? Cioè, assisti alla fecondazione. Va be’, a meno che la prostituta non sia in realtà un viados, è ovvio. In quel caso assisti più che altro a una rettoscopia.
E poi assistere nel senso di “guardare”, o assistere nel senso di “aiutare”? C’è una bella differenza.

Io, non so perché, ho sempre creduto che la fecondazione assistita fosse semplicemente assistere all’atto della fecondazione. Non capivo perché la gente andasse in altri paesi del mondo per farla, quando, in genere, basta collegarsi sui siti zozzi (e in alcuni quartieri italiani è sufficiente affacciarsi dal balcone).

Fallo da dietro

doppi sensi-fallo da dietro
Quante volte il buon Pizzul ha pronunciato questa espressione durante il corso della vostra infanzia?
Non vi nego che ancora adesso, quando sento dire ai cronisti che un giocatore subisce un fallo da dietro, immagino una sola scena: due compagni di squadra, nello spogliatoio, sotto la doccia.
Una scena molto… fallica.
“Scusa, mi è caduta la saponetta, me la raccogli, per favore?”
E’ un attimo.
Tu sei lì che non te l’aspetti, ti chini… ed è subito “fallo da dietro”.

Culinaria

doppi sensi-culinaria-corso di cucina
Quando ho scoperto che culinaria era in realtà un’unica parola ci sono rimasto un po’ male, lo dico con sincerità.
Fino a una certa fase della mia vita ho immaginato che l’arte culinaria fosse in realtà il gesto creativo di sollevare il deretano verso il cielo. Poetica come cosa, no? Immaginavo ci fossero degli artisti specializzati nel proiettare i loro culi in aria!
Così mi sono iscritto speranzoso a un corso di culinaria per emularne le gesta. C’erano anche tante belle ragazze, per cui, già il primo giorno, mi sono subito tolto i pantaloni per mostrare ciò che sapevo fare: in fondo uno che deve fare in un corso di culi in aria?
Il professore però non ha gradito, si è incazzato e mi ha sbattuto fuori.

Quando, più in là, ho capito che un corso di culinaria è in realtà un corso di cucina, be’, la mia infanzia è terminata lì.

E voi conoscete altri termini ambigui. Qualche altro doppio senso che vi ha turbato l’infanzia? Raccontatemelo.

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: