Cosa NON dire e cosa NON fare al primo appuntamento

Il primo appuntamento per alcune persone è spesso difficile da gestire. Magari la persona con cui devi uscire ti piace molto e allora l’ansia di piacere può avere il sopravvento, rendendoti un completo coglione in balia di deliri ormonali che non hanno né capo né coda. Con il risultato finale che la persona tanto desiderata penserà, giustamente, di essere uscita con un perfetto imbecille. L’ennesimo!
Ecco dunque un piccolo elenco di cose da evitare al primo appuntamento (ma insomma, non evitatele solo al primo appuntamento, alcune è meglio evitarle e basta) in modo da rimediare almeno un secondo incontro.

Ps – il profilattico che avete nel portafogli è lì da circa tre anni. È il caso di comprarne uno nuovo, datemi retta.

primo appuntamento clark gable

Primo appuntamento? Ecco come ridurre al minimo i danni che siete soliti fare

Arthur Fonzarelli
No, fare Fonzie non vi aiuterà. Se è il primo appuntamento, direi che frasi tipo: “Sei uno schianto, bambola!” si possono anche evitare. Se è il secondo appuntamento e lei ha già intuito che siete un demente, allora sentitevi liberi di sciorinare tutto il repertorio che avete imparato guardando Happy Days. Tanto è difficile che si arrivi a un terzo appuntamento.

Il profumo
Siete di quelli che fanno il bagno nel profumo, lasciando una scia palpabile di fiori d’arancio, alcol denaturato e cane morto al vostro passaggio? Fatevi questa domanda: il mio olezzo lega bene con la pizza ai 4 formaggi che stiamo per mangiare?

Il piedino
Siete al ristorante, parlate del più e del meno, e a un certo punto vi viene la brillante idea: ora le faccio il piedino.
Va be’, non sto qui a dare giudizi morali sui vostri feticismi, per carità, ma molto probabilmente i risultati che otterrete saranno: mettere in mostra il vostro calzino di filo scozzese consumato; creare ilarità nei tavoli vicini; sollevare un tanfo di formaggio ammuffito da sotto il tavolo; lasciare una fetida scia chimica di sudore caldo sul polpaccio di lei, che, probabilmente, vi guarderà disgustata, prima di alzarsi e andare via. Io ve l’ho detto, poi valutate voi il da farsi.

L’ex
La mia ex era così. Il mio ex era cosà. Lei faceva questo e quello. Lui ce l’aveva lungo così. Lei era dolce. Lui era maschio. Lei era magra. Lui era alto. No. Non è una buona strategia.

Ti amo
Siete da “ti amo” al primo appuntamento? Ammazza, siete disperati proprio, eh?

Voglio un figlio da te
Allarme rosso. Maniglione antipanico. Fuga.
Come esordio non è il massimo.

Va be’, leggete le 10 frasi da dire per portarvi a letto chiunque, forse è meglio.

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: