Cosa cercano le donne in un uomo? Ecco i 5 motivi per cui in realtà sei uno stalker

Cosa cercano le donne in un uomo è davvero impossibile da capire, vero? E anche questa volta è andata come al solito. Credevi di piacerle, avete parlato, ti ha anche sorriso, vi siete salutati con cortesia, e poi? E poi rieccoti recapitata a casa, per l’ennesima volta, la solita ordinanza di misura cautelare. Ma perché? Cosa cercano le donne in un uomo?
Va be’, poco male, a chi non è mai capitato?, e comunque pure questa tizia, alla fin fine, non ti piaceva nemmeno più di tanto, vero? Eppure…
Eppure, anche se non riesci a vederlo, c’è qualcosa di vagamente sbagliato nel tuo modo di approcciare alle ragazze. Eh, lo so, è un mondo strano.
Saranno quelle continue pacche sul culo ancora prima di fare conoscenza, saranno quelle telefonate ossessive nel cuore della notte, sarà per il fatto di seguirla ovunque senza darle mai tregua. Insomma, sarà quel che sarà, ma la tua tecnica di corteggiamento, forse, ha bisogno di essere un po’ rivista.
Cosa cercano le donne

Cosa cercano le donne in un uomo? Ecco 5 consigli retorici e banali, che però, stranamente, alcuni uomini hanno molta difficoltà a comprendere

1. No, non tutte le donne cercano soldi e dimensioni sopra la media
Lo so, la notizia ti sconvolge, ha quasi dell’incredibile. Eppure è così, credimi. Ci sono donne che pretendono persino di poter dialogare con l’uomo che hanno di fronte. Alcune, pensa te, cercano addirittura di confrontarsi. Eh, lo so, sono cose da pazzi, ma è così.
Dove andremo a finire di questo passo…

2. Le conversazioni telefoniche
Prima di telefonare ossessivamente nel cuore della notte per ansimare nello smartphone, prova a chiederle se la cosa le fa piacere. Cioè, per carità, potrebbe anche dirti di sì, e allora è tutto ok. Però se dice di no, evita, non è elegante.

3. Non vuole rivederti
Ti ha detto che non vuole più vederti perché sei un pazzo psicotico e se ti avvicini nuovamente ti querela? Va be’, dai, pazzo psicotico è un’esagerazione. Diciamo corteggiatore ossessivo e maniacale. Ad ogni modo considera l’eventualità che potrebbe anche NON trattarsi di un bluff per tenerti sulle corde. Prova a valutare l’ipotesi che lei davvero non abbia voglia di rivederti. Già, le cose potrebbero stare realmente così.

4. Urla e insulta
Le hai mostrato la tua attrezzatura in erezione mentre stava tranquilla al parco a dar da mangiare alle anatre e subito ha iniziato a urlare spaventata. Sì, lo so, è stata ingenerosa e ingiusta, e la reazione ha dell’incredibile, ma alle volte succede, sai? Anche a un bel giovine come te. Non inseguirla urlando: “Vieni qui, ne ho tirato fuori solo metà”. E valuta l’ipotesi di rimetterti addosso l’impermeabile e ritornare a casa. Stai infrangendo molte leggi, sai? Ma va tutto bene. Rilassati. Respira. E prendi le pillole, ok? No, non quelle blu, quelle non ti fanno bene…

5. Ti è arrivata a casa l’ennesima ordinanza cautelare
No, non ti ha detto “no” e intendeva “sì”. Se ti ha detto “no”, quasi sicuramente, intendeva “no”. Ora non andare a casa sua a chiederle spiegazioni impugnando la clava. Credimi, non è il caso. Ora concentrati solo sul processo, ok?
Io gioco. Ma l’uomo alle volte può essere un mostro. Ogni tanto è bene ricordarlo.

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: