Cacciatori di Pokemon. Ecco tutti i rischi di questo nuovo mestiere

Certo che ne hanno fatto di strada sti Pokemon demmerda prima di arrivare a noi. Dal più noto cartone animato alle carte Pokemon. Dal videogioco al film. Giochi dei Pokemon. Giocattoli, pupazzetti, quaderni, zainetti. E adesso Pokemon go, l’app che proietta sti cosi rognosi nella realtà aumentata che ci circonda. Senza parlare dei cacciatori di Pokemon che vagano per le città in cerca di prede. Insomma, è tutto un susseguirsi di novità in merito a ste pantegane idrofobe che, chissà poi perché, tutti amano e tutti vogliono catturare.

Ma andiamo per ordine, ché al mondo, giustamente, esiste anche gente che sti cosi non sa manco che sono.
In parole semplici, si tratta di animaletti virtuali brutti che fanno cose brutte e però cercano di sembrare tutto sommato carini (qui trovate maggiori dettagli).

Con Pokemon go, come accennavo prima, si è creata quindi una nuova professione: quella dei cacciatori di Pokemon. Gente che va in giro con lo smartphone piantato davanti agli occhi alla ricerca di Pikachu e compagni, che in genere se ne stanno tranquilli in un parco a farsi le canne senza troppe pippe mentali.

I cacciatori di Pokemon ricordano un po’ Gargamella coi puffi. Praticamente devono acchiappare sti cosi che nessuno vede, tranne loro. Acchiapparli per quale motivo, non è dato saperlo con certezza.

Esistono però degli inconvenienti nella caccia al Pokemon (leggete il vostro oroscopo di merda se volete conoscerli in anticipo). Ho pensato quindi di realizzare un elenco degli imprevisti che possono accadere anche ai più esperti cacciatori di Pokemon in circolazione. In questo modo, potrete fare più attenzione a quel che vi accade intorno, evitando magari qualche disgrazia.

Cacciatori di Pokemon. I pericoli del mestiere

Il problema comune di molti cacciatori di Pokemon sta nello sguardo puntato fisso sul monitor dello smartphone. Finché si giocava con le carte dei Pokemon ok. Ma ora, con la nuova app, si va in giro per la città. E questo espone i giocatori a diversi rischi.

1. Spiaccicati sull’autostrada

cacciatori di pokemon-autostrada
Sono innumerevoli, infatti, i giocatori di Pokemon Go, anzi, i cacciatori di Pokemon, che, seguendo la pista del bisontemon si ritrovano invece sull’autostrada e attraversano, senza accorgersene, le sei corsie a piedi. O meglio, ne attraversano tre o quattro. Poi di solito restano spiaccicati sull’asfalto.
Certo, qualcuno la chiamerebbe “selezione naturale”, e pazienza…

2. I combattimenti

cacciatori di pokemon-combattimenti
Alcuni di questi Pokemon, una volta catturati, sono costretti dai loro padroni a lottare tra di loro fino alla morte. Quest’attività, oltre che immorale, in Italia è considerata illegale. I combattimenti tra animali sono un reato, è bene ricordarlo. I proprietari rischiano pesanti multe e l’incarcerazione. Oltre che le proteste dell’Ente Nazionale Protezione Animali.

3. La Morte nera

cacciatori di Pokemon-Pikachu-letto-malato
Si narra di alcuni Pokemon affetti da Morte nera, in grado di trasmettere ai cacciatori la peste bubbonica. Insomma, sti sgorbi colorati pare siano vettori di malattie, come i ratti e le zecche nel medioevo. Magari sono solo dicerie di chi non ama la Nintendo, nel dubbio evitate i luoghi popolati da queste creature.

4. Avvelenamento da Pokemon

cacciatori di pokemon-intossicazione
Alcuni cacciatori di Pokemon, una volta catturata la preda, erano soliti sgozzarla, disossarla e cucinarla. A quanto pare, però, non tutti i Pokemon sono commestibili. Ultimamente si stanno verificando diverse intossicazioni e, neanche troppo raramente, dei decessi. Acquistate carne di Pokemon solo nelle macellerie di fiducia, mi raccomando.

5. Il branco

cacciatori di pokemon-branco
Se non si è cacciatori di Pokemon esperti e ci si imbatte in un branco, le cose possono complicarsi. Questi animaletti satanici, infatti, se si ritrovano in gruppo sanno essere molto aggressivi, e spesso sono in grado di trasformarsi da preda a predatori. Non avventuratevi alla loro ricerca senza prima aver seguito un corso e aver conseguito l’apposito patentino ministeriale.

Questi sono solo alcuni degli inconvenienti che possono verificarsi quando si è cacciatori di Pokemon. Per cui, se avete intenzione di avventurarvi in questo nuovo mestiere, fate molta attenzione a non commettere questi errori.

Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK. Puoi TROVARLA QUI


Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: