L’amaro in bocca rende positivi all’alcol test, fate attenzione!

Quante volte la vita vi ha lasciati con l’amaro in bocca? Che sia stato un Amaro del Capo, un Amaro Lucano, un Fernet Branca o un Montenegro, poco importa. Ciò che importa è saper reagire, riorganizzarsi, non lasciarsi abbattere, mettersi in moto e ripartire. Facendo però attenzione a evitare i posti di blocco, ché, si sa, poi ti fanno l’alcol test e con tutto quell’amaro si risulta positivi.

Io a furia di amaro in bocca sono sulla via dell’alcolismo. E per quanto l’alcol abbia molte virtù ci sono comunque delle cose da evitare quando si è sbronzi marci. E una di queste è l’alcol test.

Ma quali sono i motivi per cui ci resta l’amaro in bocca? Perché non riusciamo a liquidare ogni problema con uno sticazzi? E come mai ci ostiniamo sempre ad appallottolare sterco per agghindare di merda la nostra vita?
Ecco tutte le cause che ci lasciano in bocca il gusto pieno della vita, ovviamente un gusto amaro.

Alcol test con amaro in bocca

L’amaro in bocca. Le cause principali

L’amaro fa male al fegato e il fegato ha la bile amara. Ecco tutte le cause che ci lasciano con l’amaro in bocca davanti all’etilometro della nostra vita.

L’amore

L’amore è una delle cause principali, c’è poco da fare. Lui ti tradisce? Lei ti ha lasciato? Il treno che passa una volta sola nella vita è stato soppresso? Sei andato dove ti portava il cuore e ti sei ritrovato nel reparto di cardiochirurgia? I sentimenti sono irrazionali e come tali non posso essere controllati. E quando le cose prendono una direzione diversa da quella desiderata, ecco allora che sopraggiunge l’amaro in bocca. Spesso è uno Jagermaister.
Ti consoli sapere che la tua anima gemella è lì fuori da qualche parte. Solo che anche lei è depressa come te e anche lei, esattamente come te, non esce di casa da tre mesi.
Fatevi forza, uscite, socializzate e cercate di incontrarvi, altrimenti col cazzo che coronerete il vostro desiderio di amore eterno (sì, lo so, anche una scopata va bene, era per non fare il buzzurro).

Il lavoro

Il vostro capo non vi capisce. E fin qui chi se ne frega. Però proprio per questo non capisce questa assurda esigenza che avete di percepire lo stipendio. Ogni mese, poi. Puntuali.
Che ingordi che siete!
Ed è proprio per punire la vostra ingordigia che da sei mesi ha deciso di non pagarvi, così imparate un po’ di umiltà, dio cane (sì, lo so, viene da bestemmiare anche a me, quando succede, sono empatico)!
Inoltre la vostra attività lavorativa non vi dà alcuna soddisfazione, avreste bisogno di un lavoro più creativo, fare lo spaventapasseri umano non era l’ambizione che avevate da ragazzi.
Lo so, non riuscire a realizzarsi è frustrante, come non sentire l’amaro in bocca?

Gli amici

Gli amici fake che avete su Facebook sono più cortesi e affidabili dei vostri amici reali. Si riempiono la bocca di frasi belle sull’amicizia e poi vi pugnalano alle spalle. E persino la vostra trombamica oramai non vi tromba più. L’ultima volta che vi siete visti volevate fare sesso in macchina. Ma avevate discusso e prima ancora di arrivare al parcheggio avevate già l’amaro in bocca. E lungo la strada c’era un posto di blocco.
Alcol test e ritiro della patente.
Dannato amaro in bocca!

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: